Jan 12, 2019 Scritto da: Silvio_Iodice

Tutte le novità ROG presentate al CES 2019

Tags:

Il CES 2019 è arrivato a Las Vegas, riempiendo la città con le luci della nuova gamma di prodotti targati ROG. La nostra vetrina CES è piena di hardware per veri gamer, da potenti soluzioni desktop e monitor ultra-veloci, a schede grafiche next-gen e periferiche innovative.

Ci sono davvero tantissime novità ROG, abbiamo riasunto i loro punti fondamentali qui sotto.

I nuovi notebook ROG accolgono le RTX

mothership2Il nuovo portabandiera della serie notebook si è presentata come la ROG Mothership, un'innovativa sostituzione desktop che riprogetta completamente il design per migliorare il raffreddamento e l'ergonomia.
Il chassis in alluminio avorato in CNC si sviluppa verso l'alto, migliorando drasticamente il flusso d'aria per la CPU e la tastiera si può separare per un utilizzio sia wired che wireless. 
Al suo interno troviamo una schefa grafica NVIDIA GeForce RTX 2080  e un processore Intel Core i9 overclockato.

gx701laptop

Nel mondo degli ultrasottili è arrivato il nuovo Zephyrus S GX701. Un display di 17" inserito in uno chassis incredibilmente compatto con soli 18,7 millimetri di spessore.
Le cornici ultra sottili rendono il display più ampio garantendo così più spazio al pannello con certificazione Pantone, ideale per la precisione del colore richiesta dai professionisti.
Il nostro innovativo GPU switch consente allo Zephyrus di passare dalla modalità G-Sync, che offre un'esperienza di gioco migliore, alla modalità Optimus, per una maggiore durata della batteria. Il supporto per la ricarica Type-C consente di eseguire carichi di lavoro leggeri utilizzando un semplice e piccolo adattatore da 65W, o addirittura un powerbank USB portatile!
Il nostro Active Aerodynamic System offre un migliore flusso d'aria, andando a beneficiare la CPU Intel Core i7 e la scheda grafica GeForce RTX 2080 con Design Max-Q.

gx5313

Alcuni dei notebook che abbiamo presentato sono una versione aggiornata e migliorata di modelli preesistenti.
Il 15 " Zephyrus S GX531 è ancora più sottile e più portatile della sua controparte da 17", il G703 offre un'alternativa più "classica" (se così si può dire di un G703) e con gli stessi componenti overclockati in fabbrica della ROG Mothership. Lo Strix SCAR II e lo Strix Hero II riprendono le linee dei tradizionali notebook e sono ottimizzati per il competitive e gli esports. Sono disponibili con GPU di un taglio leggermente più basso, arrivando però fino alla recente GeForce RTX 2060, per chi vuole comunque spingersi su giochi più pesanti.
Tutti i nostri nuovi notebook ROG sono disponibili con display ultraveloci a 144Hz / 3ms , così da permettervi di viaggiare sempre su FPS a tre cifre. Per anni, abbiamo lavorato a stretto contatto con il produttore di pannelli AUO per garantire prodotti all'avanguardia. Questa collaborazione ci ha consentito di debuttare al CES 2019 con i primi display HDR per notebook gaming.

Alla grande con i più recenti monitor gaming

La leadership di ROG con i display per laptop da gioco è completata da una gamma diversificata di monitor desktop che continua a spingere i limiti di ciò che è possibile. Il nuovo ROG Strix XG438Q sfuma la linea tra il desktop display e il grande schermo TV con un enorme pannello da 43" che è ugualmente a suo agio in una sala da battaglione o in soggiorno. Il pannello 4K vanta una frequenza di aggiornamento di 120Hz potenziata dalla tecnologia HDR FreeSync 2 che aiuta a ridurre le fluttuazioni delle prestazioni con schede grafiche compatibili, una caratteristica particolarmente importante per una risoluzione così elevata. Visivamente sbalorditivo da ogni angolazione con DisplayHDR 600, il monitor supporta l'elaborazione di immagini a 10 bit e utilizza l'attenuazione locale per modulare in modo intelligente la luminosità della retroilluminazione su diverse regioni dello schermo. Un TCON monitor-grade si combina con la nostra tecnologia di input GameFast per garantire il basso intervallo di input richiesto per giochi seri.

undefined

La straordinaria lineup di display per notebook è affiancata dalla serie di monitor desktop. Qui continuiamo a superare ogni limite del possibile.
Il nuovo ROG Strix XG348Q sfuma tra il display desktop e un grande schermo TV con il suo enorme pannello da 43" . La scelta di posizionarlo nel soggiorno o nella battlestation della vostra stanza spetta a voi, sta bene ovunque.
Il pannello 4K vanta un refresh rate di ben 120Hz con HDR FreeSync 2 così da garantire immagini estremamente fluide, difficile da pensare su risoluzioni così evelate. È sbalorditivo sotto ogni angolazione.

Ad accompagnare il ROG Strix XG348Q è stato il monitor curvo ROG Strix XG49VQ con un pannello 32: 9 ultra-ultra-wide ed un estensione di 49". La risoluzione 3840×1080 si offre una spettacolare immersione e le tecnologie HDR FreeSync 2 mantiene la frequenza di aggiornamento sincronizzata con Radeon compatibili fino a 144Hz. A completare la nostra gamma è stato il ROG Strix XG32VQR, anche questo modellè HDR FreeSync 2 e con un display curvo da 32" che porta la risoluzione WQHD fino a 144Hz con una copertura DCI-P3 del 94% più ampia.

Presentiamo inoltre gli esclusivi display ROG Swift G-Sync, lo strabigliante PG65 con pannello da 65" e il PG35VQ, un display da 35" ultra-wide con certificazione DisplayHDR 1000 e un refresh rate che tocca i 200Hz.

Raffreddamento liquido sulla scheda grafica più evoluta e l'arrivo delle RTX 2060

undefined

Sfruttare appieno la potenza di tutti questi display richiede una potenza grafica eccezionale. La nuova ROG Matrix GeForce RTX 2080 Ti si propone come la GPU più veloce della serie 20.
Abbiamo impiegato più di due anni per sviluppare il primo dispositivo a raffreddamento liquido completamente autonomo per schede grafiche.
Le ventole, il radiatore, la pompa e tutto l'impianto idraulico si comprimono in soli tre slot, consentendo alla Matrix di godere di un raffreddamento liquido migliore senza il bisogno di un radiatore esterno o un circuito personalizzato. La nuova ROG Matrix GeForce RTX 2080Ti è senza ombra di dubbio la miglior GPU ROG singola che abbiamo mai prodotto.

Mentre la Matrix regna tra le GPU di fascia alta, fanno il loro ingresso anche le nuove GeForce RTX 2060, basate sulla stessa architettura NVIDIA Turing. Abbiamo per questo proposto un trio di schede grafiche, guidate dalla Strix GeForce RTX 2060, che utilizza lo stesso avanzato dispositivo di raffreddamento MaxContact della Strix RTX 2070 e grazie a FanConnect permette un controllo delle più semplice delle temperature del sistema.

L'ASUS Dual GeForce RTX 2060 mette il raffreddamento sopra ogni altra cosa con un design a 2,7-slot che comprende un enorme dissipatore con due ventole. A chiudere la serie arriva l'ASUS Turbo GeForce RTX 2060, quest'ultima si adatta meglio a build più compatte. Nonostante si comprima in soli due slot, il suo blower-style cooler ha ricevuto numerosi aggiornamenti per migliorare il flusso d'aria, tra cui una ventola da 80 mm più grande, meno ostruzioni attorno allo scarico posteriore e una copertura sagomata che aiuta a convogliare più aria nella ventola quando la scheda è in spazi ristretti.

Schede madri oltre ogni limite

I desktop high-end fai-da-te entrato in una nuova era con le nuovissime schede madri ROG Zenith Extreme Alpha e Rampage VI Extreme Omega.
Gemelle quasi identiche basate su piattaforme AMD X399 e Intel X299, questi mostri EATX sono dotati di slot PCIe per configurazioni multi-GPU e slot NVMe per array SSD RAID. Entrambe le schede possono funzionare con due schede grafiche triple-slot e hanno dissipatori di calore integrati per almeno tre SSD M.2. Il resto delle specifiche? Supporto fino a 128 GB di memoria su otto slot, carichi di connettività USB e Ethernet Gigabit e 10G integrati. Ogni scheda include anche extra come un display LiveDash OLED, uno splendido rivestimento in alluminio e il nostro nuovo connettore Node per dispositivi esterni. La Fan Extension Card II inclusa in ciascuna scheda utilizza l'interfaccia Node per espandere ulteriormente il già generoso assortimento di connettori di raffreddamento e illuminazione sul PCB.

alphaomega

L'Alpha e l'Omega traggono ispirazione dalla ROG Dominus Extreme, che porta i desktop nel mondo dei processori Skylake-X a 28 core. Il suo fattore di forma EEB da 14 "x 14" è popolato da 12 slot di memoria con supporto fino a 192 GB di RAM DDR4, due moduli DIMM.2 con spazio per due SSD NVMe ciascuno, doppie porte U.2 per SSD aggiuntivi e quattro Slot PCIe x16 distanziati per schede a doppio slot. Ad impressionare ancora di più è il modo in cui tutti questi componenti sono disposti, con connettori ordinatamente raggruppati e allineati lungo i bordi per aiutarvi a creare una build dall'aspetto pulito.

Le nuove periferiche

undefined

La nostra linea di periferiche sta diventando più grande ma...anche più piccola. Il nuovo mouse ROG Strix Carry ha dimensioni ridotte progettate appositamente per l'uso mobile. Si inserisce facilmente in una borsa e pesa solo 120 g, ma non rinuncia assolutamente a nessuna caratteristica per quanto riguarda le prestazioni. Ingloba lo stesso sensore Pixart del ROG Pugio, completo di un interruttore DPI per cambiare istantaneamente la sensibilità ed i pulsanti principali sono supportati da interruttori Omron intercambiabili progettati per sopravvivere a 50 milioni di clic. Supporta connessioni wireless 2,4 GHz e Bluetooth, permettendo di scegliere tra una minore latenza per i giochi e un minore consumo energetico per le altre attività. Anche se connesso tramite 2,4 GHz, è comunque possibile ottenere più di 200 ore di autonomia da una coppia di batterie AA.

undefined

Entra in gioco poi la tastiera ROG Strix CTRL, questa propone un layout completo all'interno di dimensioni compatte. Il tasto Ctrl, solitamente abbastanza difficile da raggiungere nel classico layout, con il nostro design Xccurate è stato ingrandito per facilitare azioni come l'accovacciamento e la corsa durante in game. Abbiamo anche ottimizzato la riga dei tasti funzione per assegnare priorità ai collegamenti multimediali aggiungendo anche una nuova funzione per F12. Con il nome di Stealth, questo tasto disattiva automaticamente l'audio e nasconde le applicazioni aperte, garantendovi la privacy di cui avete bisogno a portata di mano in ogni momento. Ovviamente la tastiera sfoggia switch Cherry MX RGB con una gamma completa di versioni, tra cui Silent Red e Speed ​​Silver.

undefined

La Strix CTRL è fornita di un set di switch argentati per i tasti WASD che spezzano in maniera netta il design scuro, ma abbiamo previsto anche dei tasti aggiuntivi.
Con il set ROG Gaming Keycap abbiamo voluto darvi la possibilità di cambiare i classici tasti con delle soluzioni originali e targate ROG.

undefined

Per questa edizione del CES 2019 abbiamo pensato anche a gusti che si distaccano dalla linea tradizionale ROG. La nuova linea ROG PNK LTD si muove in una direzione completamente diversa con una combinazione di rosa caldo e grigio freddo. Disponibile su edizioni speciali della tastiera ROG Strix Flare, della cuffia ROG Strix Fusion 300, del mouse ROG Gladius II Origin e del mousepad ROG Sheath, questa colorazione in edizione offre un aspetto completamente nuovo alla Republic of Gamers pur conservando la tecnologia e le funzionalità che definiscono quelle periferiche.

RBG sempre e ovunque

Dopo aver introdotto i nostri primi dissipatori liquidi al Computex lo scorso anno, siamo passati ad un nuovo dispositivo di raffreddamento ROG Strix AIO. Il design meno estremo è basato sulla stessa identica tecnologia Asetek del ROG Ryuo ed è disponibile con le stesse ventole Wing Blade e le opzioni del radiatore da 120 mm o 240 mm. L'unica differenza è l'assenza del LiveDash OLED, sostituito con 16 LED che vanno a comporre un bagliore luminoso e uniforme.

Si potrebbe dire che siamo fatti prendere un po' la mano con i LED RGB, ma è difficile non amare una tecnologia che consente di personalizzare, abbinare e cambiare i colori così facilmente. Con i prodotti presentati al CES 2019, abbiamo voluto estendere l'illuminazione RGB al di fuori della propria battlestation con la sedia da gioco ROG Chariot, che presenta un logo retroilluminato dietro il poggiatesta e un design che si adatta facilmente al corpo, con materiale di supporto che rimangono freschi anche durante le sessioni di gioco più lunghe e calde.

undefined

Ovviamente non potevamo non portare l'illuminazione RGB al nuovo zaino ROG Ranger BP3703. Il logo ROG illuminato e la striscia diagonale migliorano la visibilità per i ciclisti e per chiunque altro debba essere visto al buio. Un sensore di luce ambientale regola automaticamente la luminosità per adattarsi all'ambiente, ma potete gestirlo facilmente anche con un'app Android. È presente anche un'illuminazione interna per aiutare a trovare le cose all'interno.

Una rete perfetta per controllarli tutti

L'illuminazione personalizzabile si estende anche al networking. ROG Rapture GT-AC2900 è compatibile con Aura Sync e presenta un design a doppia banda con quattro antenne, una delle quali è nascosta nel corpo e dedicata al traffico 5GHz. Il router include una modalità speciale che è stata ottimizzata per il servizio di cloud gaming di NVIDIA, GeForce Now, che consente di trasmettere giochi con risoluzione fino a 1080p e 60 FPS.

undefined

Abbiamo inoltre una famiglia completa di router Wi-Fi 6 tra cui i sistemi ROG Rapture GT-AX11000, RT-AX88U e AX6100 Wi-Fi. Questi router utilizzano 802.11ax, altrimenti noto come Wi-Fi 6, che sfrutta le tecniche del settore cellulare per gestire in modo più efficiente il traffico su reti molto popolate. Così come il GT-AC2900, supportano AiMesh, che consente di abbinare i router per formare una rete mesh che ricopre la tua casa in Wi-Fi.

 

Tags:
Torna in alto